Benvenuto per la prima volta! e il tuo IP 54.198.148.176 Stai usando Default0.0
La Tragedia di Monaco

Da sinistra a destra: Duncan Edwars - Eddie Colman - Mark Jones - Ken Morgans - Bobby Charlton - Dennis Viollet - Tommy Taylor - Bill Foulkes - Harry Gregg - Albert Scanlon - Roger Byrne

Era il 5 Febbraio 1958 e non sarebbe stato mai più! I Busby Babes erano appena usciti vincitori dal doppio confronto contro la Stella Rossa ed erano approdati alle semifinali della Coppa Campioni! Avrebbero incontrato il Milan! Avrebbero... si, perchè un campo di calcio non sarebbe stato mai più calpestato da quei campioni in erba ancora giovani e pieni di fame di vittoria. In quel tragico giorno il Manchester United decise di fare scalo a Monaco per controllare lo stato dell'aereo e fare carburante. Tutto a posto si decolla... e fu un botto micidiale! Una giovane squadra distrutta! Delle giovani vite buttate al vento in quel malo modo! Una carriera esaltante per una squadra esaltante rasa al suolo! Tutto in pochi secondi! I secondi necessari per lo schianto! Morirono in quel disatro aereo sette componenti di quella grandissima squadra: Roger Byrne 28 anni (Il Capitano) titolare della nazionale Inglese da quattro anni, Tommy Taylor 26 anni (Centravanti) il più grande attaccante dell'Inghilterra, Eddie Colman (Mediano) 21 anni e uno dei più grandi d'Europa, David Pegg 22 anni (Ala Sinistra) titolare nella Nazionale, Liam Whelan 22 anni (Regista) Cervello della Nazionale Irlandese, Mark Jones 24 anni (Stopper) mastodontico, Geoff Bent 25 anni (Terzino). Un'intera squadra sfalciata dall'amaro destino! E non furono solo queste le vittime. Morirono anche Duncan Edwars 21 anni (La promessa più grande che il Calcio Inglese ricordi), l'allenatore Tom Curry, il preparatore fisico Bert Whalley, il segretario Walter Crickmer, il giornalista Archie Ledbrooke e il leggendario portiere Frank Swift. Ma non è tutto! In quel tragico evento cominciarono una lotta personale con la morte Bobby Charlton e Matt Busby! Eroi in campo, eroi nella vita seppero uscire fuori dal tunnel e a tornare a far parte di ciò che restava del Manchester United! Non riuscirono più a giocare a calcio Johnny Berry e Jackie Blanchflower. E pensare che 10 anni prima Byrne stringeva la mano a Valentino Mazzola in una partita tra Italia e Inghilterra giocata a Torino! Che destino amaro li avrebbe attesi! L'ultima partita giocata da quella squadra in terra inglese fu prorpio contro gli accerrimi rivali dell'Arsenal finita 5 a 4 all'Highbury. La partita di semifinale con il Milan fu giocata da ragazzi di strada e la rabbia che essi provarono per ciò che era accaduto li portò a vincere la prima partita per 2 a 1 all'Old Trafford. Poi il Milan si impose 4 a 0 a San Siro ma ciò non importò nulla al Manchester United che intanto pensava alla rinascita. La ricostruzione fu guidata intorno a Bobby Charlton e Matt Busby. Vennero affiancati talenti come Best, Kidd, Dennis Law e 10 anni dopo il Manchester era sul tetto d'Europa a festeggiare non solo la vittoria della Coppa Campioni ma bensì a commemorare gli amici di quel tragico evento pensando a tutta la gloria che essi avrebebro meritato e alla forza che avrebbe sprigionato quella squadra che si apprestava a dominare l'Europa. Purtroppo non sapremmo mai se sarebbe andata così e il rammarico resta. La storia poi dirà che il Manchester United si sarebbe rialzato alla grande!

Classifica

Squadra
Giocate
Punti
1
Manchester United
21
47
2
Liverpool
21
46
3
Chelsea
22
45
4
Aston Villa
22
44
5
Arsenal
22
41
6
Everton
21
35
7
Wigan Athletic
22
31
8
Hull City
22
27
9
Fulham
19
26
10
West Ham United
21
26
11
Manchester City
21
25
12
Bolton Wanderers
22
23
13
Newcastle United
22
23
14
Sunderland
22
23
15
Portsmouth
20
23
16
Blackburn Rovers
21
21
17
Middlesbrough
22
21
18
Stoke City
22
21
19
West Bromwich Albion
22
21
20
Tottenham Hotspur
21
20

Ultime 10 partite

Partita
Risultato
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS