Benvenuto per la prima volta! e il tuo IP 18.204.227.117 Stai usando Default0.0
Road to Moscow

I BELIEVE!

Cosi è cominciata e cosi spero che finisca. Martedì 29 aprile 2008 è una data che scrive un altro tassello di storia United. La vittoria sofferta contro il Barcellona è l'emblema del carattere, della forza, della caparbietà e della sete di vittoria di questo Club che mai come quest'anno vuole vincere la Champions League. L'anno dei 50 anni trascorsi dalla Tragedia di Monaco! La storia si sa a volte si ripete e non è un caso che la stagione dello United ricalchi in un modo quasi mistico quel lontano 68'. Il
68'... l'anno in cui la leggenda dello United e della sua Fenice si formarono di fronte agli occhi di un mondo ancora commosso per la dipartita dei Busby Babes. Una squadra, quella, capace di risorgere dalle ceneri e di riuscire a vincere la Coppa non per se stessi ma per "loro" che da lassu hanno e continuano a farlo, guidato lo United in tutti questi anni. Best come Cristiano Ronaldo, Giggs come Bobby Charlton che proprio a Mosca taglierà le 759 presenze, Scholes come Kidd, Roomey come Law. Segno della filosofia del Club che si protrae nel tempo. E non è un caso che quell'anno di Champions ad esultare furono i blues di Manchester, il City che in campionato con la vittoria all'Old Trafford per 3-1 si assicurò il titolo. Non è un caso visto che quest'anno nella commemorazione dei 50 anni, proprio nel Derby ad esultare all'Old Trafford sono stati ancora loro. In una partita di altri tempi con la mente a Monaco e con il pensiero di quello che fù e non potè più essere... Un amarezza che quell'anno si è disciolta di fronte alla mastodontica impresa di portare a casa la Coppa Campioni con il ricordo vivido di un Charlton stremato che non riesce nemmeno ad alzarla quella Coppa. Stremato per essersi tolto un peso ed aver chiuso il cerchio. Stremato per essere riuscito a vincerla per loro quella Coppa e per il calcio. E chissà che l'amarezza di quest'anno non abbia stesso epilogo...

Corsi e ricorsi storici, intrecci di due stagioni fondamentali dello United che hanno l'emblema a Wembley e Mosca. Ma anche in Ferguson e Busby, due scozzesi di razza ma con la faccia buona dei padri che sanno guidare i propri ragazzi. E se all'epoca erano i Busby Babes oggi sono i Ferguson Boys a far impazzire la piazza in quello che è forse il riciclo di talenti e di uguaglianze mai avvenuto in una squadra di club. E allora io ci credo! E non è un caso che a portarci a Mosca sia stato "l'eore silenzioso" Paul Scholes che 9 anni fa saltà la finale di Barcellona per diffida. Silenzioso come "Bobby" e capace di aspettare anche un decennio per sopperire alla mancanza del titolo...

Come dice il titolo, ci credo perchè la sensazione è forte e la storia si sa... a volte le piace ripetersi!

I BELIEVE!

Classifica

Squadra
Giocate
Punti
1
Manchester United
21
47
2
Liverpool
21
46
3
Chelsea
22
45
4
Aston Villa
22
44
5
Arsenal
22
41
6
Everton
21
35
7
Wigan Athletic
22
31
8
Hull City
22
27
9
Fulham
19
26
10
West Ham United
21
26
11
Manchester City
21
25
12
Bolton Wanderers
22
23
13
Newcastle United
22
23
14
Sunderland
22
23
15
Portsmouth
20
23
16
Blackburn Rovers
21
21
17
Middlesbrough
22
21
18
Stoke City
22
21
19
West Bromwich Albion
22
21
20
Tottenham Hotspur
21
20

Ultime 10 partite

Partita
Risultato
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS
VS